PROGETTO TERREFERME- Percorsi di formazione

PROGETTO TERREFERME
Percorsi di Affido Familiare per minorenni migranti soli

 

Tra le persone che arrivano sulle coste del Mediterraneo la presenza di ragazzi assume un valore ancora rilevante, nonostante un trend in decisa diminuzione, con poco più di 6.000 minori presenti e censiti nel suolo italiano a fine dicembre 2019.
È una situazione che richiede di ripensare il sistema di accoglienza con una maggiore diversificazione delle risposte, l’utilizzo di forme di inserimento familiare, come richiamato dalla normativa, e percorsi di sgancio al raggiungimento della maggiore età.

Questo terzo percorso formativo, realizzato interamente online, è rivolto a chi è interessato ad approfondire la tematica, alle famiglie e single che desiderano sperimentarsi nel sostegno e nell’accoglienza di minorenni migranti soli e ad operatori pubblici e del privato sociale che si occupano del sistema di welfare e accoglienza. Fornendo alcuni strumenti, di carattere generale e pratico, per comprendere meglio il fenomeno e le caratteristiche specifiche di queste storie di viaggio. Per questo il primo incontro affronta la tematica a livello generale e offre i primi strumenti per sperimentare la relazione con i ragazzi migranti. I successivi tre incontri approfondiscono lo strumento dell’affido familiare offrendo una ‘cassetta degli attrezzi’ per chi desidera sperimentarsi nell’accoglienza, nelle varie forme di sostegno. Si chiude il percorso con il racconto e la testimonianza dei protagonisti dell’accoglienza, famiglie, ragazzi e operatori.

TAPPE del 2020:

1) sabato 23 maggio

Le migrazioni internazionali: partono gli adulti, viaggiano anche i ragazzi. Il progetto Terreferme.

2) sabato 30 maggio
L’affido familiare come risposta tra le risposte. La legislazione e gli strumenti in tema di affido e di minorenni migranti soli.

3) sabato 6 giugno

Le dinamiche e le relazioni che generano, nell’affido familiare e nell’affido ‘potenziato’ Terreferme. Uno sguardo pedagogico .

4) sabato 13 giugno
Il vissuto che non si vede. Convivere con storie di adolescenti in viaggio.

5) sabato 20 giugno

Aprire la porta di casa. Storie, esperienze, narrazioni di famiglie e operatori.

ORARIO (ore 10.00 – 12.00)
Tutti gli incontri sono aperti a famiglie, cittadini e operatori del Veneto e della Lombardia e si svolgeranno online su apposita piattaforma tecnologica (è necessario un computer, un tablet o uno smartphone con connessione a internet). Dopo l’iscrizione verrà inviata una mail di conferma con le istruzioni per la connessione.

 

INFO
Segreteria organizzativa:    segreteria@cnca.it

Segreterie locali:    segreteria.veneto@cnca.it       segreteria.lombardia@cnca.it

 

CONTINUA A LEGGERE ALL’INTERNO DEL PDF…

depliant.formazione.terreferme.2020
18 Maggio 2020 | Eventi, News